Caricamento Eventi

Coglieremo l’occasione dell’attesa mostra del Canaletto e del Bellotto “Lo stupore e la luce” alle Gallerie d’Italia a Milano per trascorrere una giornata a più ampio respiro nel milanese. All’esposizione di più di cento opere fra dipinti, disegni e incisioni, di cui un terzo mai esposti in Italia, uniremo una visita al complesso cistercense di Chiaravalle, uno dei primi esempi di architettura gotica in Italia e la celebre Cappella di San Bernardino alle Ossa, in centro città, dal fascino distintamente noir.

PROGRAMMA

Ore 7.30 partenza in bus privato da Torino, in Piazza Carlo Felice, 75 (di fronte all’ex Jolly Hotel Ligure) e trasferimento a Milano.

All’arrivo è prevista la vista della celebre Cappella di San Bernardino alle Ossa,  un luogo carico di fascino a poca distanza dal Duomo. La piccola chiesa nasce in realtà come ossario costruito nel 1268 dalla Confraternita dei Disciplini, sorto per dare sepoltura a coloro che morivano nel vicino ospedale del «Brolo» e rappresenta tutt’oggi un luogo estremamente importante per i cattolici milanesi. Ancora oggi sono visibili le pareti interne quasi completamente ricoperte da teschi e ossa, racchiuse e ordinate come quadri, che si trovavano nell’antico ossario e che vennero esumate nel XVII secolo. Si tratta di un luogo unico a Milano, ricco di storia e fascinosamente lugubre. Una curiosità: nel 1738 Re Giovanni V del Portogallo venne talmente colpito dalla cappella, che decise di riprodurla in ogni particolare e ne fece erigere una identica a Evora, vicino a Lisbona chiamata «Capilla de los Osos».

A seguire proseguiremo con l’attesa mostra del Canaletto e del Bellotto «Lo stupore e la luce» presso le Gallerie d’Italia. Si tratta del primo progetto espositivo che Milano dedica ai due artisti del Settecento: Antonio Canal, detto il Canaletto (Venezia 1697-1768) e suo nipote Bernardo Bellotto (Venezia 1722 – Varsavia 1780). La mostra ospiterà circa 100 opere, tra dipinti, disegni e incisioni, un terzo delle quali mai esposte prima in Italia. L’esposizione è stata organizzata in partnership con alcuni tra i più importanti musei europei che conservano le opere dei due artisti, tra cui la Gemaldegalerie Alte Meister di Dresda, lo Zamek Kròlewski di Varsavia e il Castello Sforzesco di Milano.

Pranzo libero in centro città.

Proseguiremo infine verso l’Abbazia di Chiaravalle, complesso monastico cistercense situato a sud di Milano.  Fu fondata nel XII secolo da San Bernardo di Chiaravalle ed attorno ad essa si sviluppò, fin da subito, un borgo agricolo annesso al Comune di Milano solo nel 1923.

La chiesa costituisce uno dei primi esempi di architettura gotica in Italia e la torre campanaria, detta comunemente “Ciribiciaccola”, presenta una forma insolita e di grande interesse storico-architettonico. La torre ospita inotre la più antica campana montata a sistema ambrosiano, fusa dal maestro Glaudio da San Martino nel 1453 e ancora oggi azionata manualmente dai monaci cistercensi, tramite una corda che pende in mezzo all’incrocio tra il transetto e la navata centrale della chiesa. La campana suona per chiamare a raccolta i monaci per la liturgia delle ore e durante il sanctus delle messe conventuali.

All’interno dell’Abbazia visiteremo vari spazi, fra cui il chiostro interno e la Cappella di San Bernardo, anche chiamata «cappella delle donne» poiché unico luogo a cui le donne potevano accedere all’interno dell’abbazia e le cui pareti rivelano meravigliosi affreschi quattrocenteschi.

Al termine della visita trasferimento con bus privato a Torino con arrivo in Piazza Carlo Felice per le ore 20.00 circa.

 

SCHEDA TECNICA

Quota individuale di partecipazione:  € 65,00

La quota comprende: trasferimento con bus privato, tutte le visite in programma, accompagnamento e guida di uno storico dell’arte,  un nostro accompagnatore, assicurazione medica Allianz.

Numero minimo e massimo di partecipanti: 15-25

Iscrizioni e pagamenti entro il 23 gennaio 2017

I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 orario continuato)

oppure con bonifico bancario intestato a:

Raggiungere Tour Operator – Monte dei Paschi di Siena

IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052

Indicando nella causale:  «MILANO + cognome/nome + n° partecipanti».

Compila il modulo di adesione online

Scarica il programma in pdf
Scarica il modulo di adesione cartaceo

Share This Post, Choose Your Platform!