Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Appena al di là del Po, nascosta da una cerchia industriale e autostradale, la città di Piacenza offre un centro storico davvero inaspettato, ricchissimo di suggestioni medievali, rinascimentali e barocche, che ricordano i fasti del dominio farnesiano e, prima, l’orgoglioso libero comune. Intorno alla città, inoltre, si estende una rete di castelli, borghi come Castell’Arquato, luoghi storici come l’Abbazia di Chiaravalle della Colomba: l’occasione per scoprire un territorio di grande bellezza e importanza.

Con lo storico dell’arte Stefano Zuffi
Storico dell’arte milanese, si dedica alla divulgazione culturale. Come consulente per diverse case editrici e come autore ha curato la pubblicazione di più di cento volumi di storia dell’arte, molti dei quali tradotti in varie lingue e organizzati in collane. Ha curato mostre di arte antica e moderna in varie città, partecipa a rubriche radiofoniche, documentari, riviste specializzate.

PROGRAMMA DI VIAGGIO
Giovedì 31 ottobre 2019
Partenza di prima mattina in pullman privato per Piacenza e inizio delle visite dalla centrale Piazza Cavalli con lo spettacolare palazzo del comune romanico-gotico e con le due frementi statue equestri dei Farnese, capolavori della scultura barocca. Poi il Duomo romanico, con la cupola affrescata da Guercino, e la vicina Chiesa di Sant’Antonino.
Dopo il pranzo libero, si prosegue con un altro nucleo monumentale, costituito dal grandioso Palazzo Farnese, sede del Museo Civico, che conserva uno splendido tondo del Botticelli: “Madonna adorante il bambino con S. Giovannino”, e dalla sontuosa Chiesa cinquecentesca di San Sisto. Rientrando in centro, visita privata ed esclusiva di Palazzo Rota Pisaroni, uno dei più importanti palazzi privati che caratterizzano in modo aristocratico il centro storico.  Check-in in hotel, cena di benvenuto in ristorante locale e pernottamento.

Venerdì 1 novembre 2019
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla scoperta della prima collina piacentina, con alcuni complessi medievali di grandissimo fascino. Solitaria e silenziosa è Vigolo Marchese, con l’antica chiesa affiancata da uno stupendo battistero romanico. Si giunge poi al celebre borgo di Castell’Arquato, inserito fra I Borghi più Belli d’Italia, in quanto uno dei centri medievali meglio conservati dell’intera Italia settentrionale, con le vie acciottolate che conducono all’insieme monumentale formato dalla Rocca, dal Palazzo del Comune e soprattutto dalla splendida Chiesa Parrocchiale romanica. Tempo per il pranzo libero.
Nel pomeriggio, visita del piccolo borgo murato di Vigoleno. Anch’esso inserito fra I Borghi più Belli d’Italia, offre la suggestione del rapporto con il paesaggio collinare circostante. Custode delle millenarie vicende del borgo è la fontana, attorno alla quale gravitava la vita del villaggio e che, oggi, rende la piazzetta di Vigoleno un luogo intimo, raccolto, dove poter chiudere gli occhi beandosi d’infinito.
Dopo la degustazione del tipico vin santo di Vigoleno, prodotto secondo un’antica tradizione, trasferimento per la cena in ristorante locale a Grazzano Visconti, affascinante borgo dall’architettura tipicamente medievale. Rientro a Piacenza e pernottamento in hotel.

Sabato 2 novembre 2019
Prima colazione in hotel. Lungo le strade della pianura piacentina si allineano centri e monumenti di grande importanza. Merita prima di tutto una visita Cortemaggiore, centro della signoria dei Pallavicini, con una bella Chiesa Collegiata affacciata sulla monumentale strada principale. Poi, la nobile Abbazia Cistercense di Chiaravalle della Colomba, con il suo meraviglioso chiostro ormai gotico. Merito della straordinaria attività di San Bernardo, l’Abbazia rappresenta uno stupendo luogo di culto, in grado di unire lo splendore architettonico dello stile Romanico-Gotico allo stile di vita spirituale e laborioso dei monaci che lo popolano. Continuazione verso Fidenza e tempo per il pranzo libero.
Fidenza, punto di riferimento della via Francigena, possiede una delle più belle Cattedrali romaniche dell’intera pianura padana, con sculture di Benedetto Antelami e il prezioso Tesoro di San Donnino.
La giornata si conclude in modo spettacolare nello scenario di Salsomaggiore Terme, località termale dall’impronta squisitamente Liberty-Déco. Al termine delle visite, cena in tipica osteria locale. Rientro a Piacenza e pernottamento in hotel.

Domenica 3 novembre 2019
Prima colazione in hotel e check-out. Completamento delle visite a Piacenza, con la Chiesa rinascimentale della Madonna di Campagna, affrescata con trascinante energia da Giovanni Antonio da Pordenone. Apertura straordinaria in esclusiva della preziosa collezione d’arte del Collegio Alberoni, in cui spicca un meraviglioso Ecce Homo di Antonello da Messina.
Dopo il pranzo libero, si conclude l’itinerario con la Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi, custode di una delle più importanti raccolte italiane di pittura e scultura dell’Ottocento e del primo Novecento. La collezione si caratterizza per la straordinaria omogeneità, basata sulla riconosciuta superiorità dell’arte figurativa.
Al termine delle visite, partenza per rientro a Torino.

HOTEL
Grande Albergo Roma 4* http://www.grandealbergoroma.it/
Il Grande Albergo Roma si trova nel cuore di Piacenza, a pochi passi da Piazza Cavalli e dal Teatro Municipale. Nella migliore tradizione dell’ospitalità piacentina, le 72 stanze e le quattro grandi suites con vasca idromassaggio sono dotate dei più moderni comfort e sofisticati sistemi di sicurezza. Caratterizzate dall’alta qualità degli arredi e dalla cura artigianale del dettaglio, sono dotate di prese modem, TV satellitare, connessione wireless ADSL gratuita e di un impianto personalizzato di condizionamento. Un ricco buffet inaugura la giornata degli ospiti, succhi, caffetteria e golosità varie, tutto rigorosamente ‘home made’, inoltre è presente un angolo con prodotti del territorio e uno con prodotti bio e senza glutine.

SCHEDA TECNICA
Quota individuale di partecipazione: € 860
Supplemento singola: € 110
Assicurazione contro annullamento viaggio Globy Assistance € 60 in doppia – € 67 in singola

La quota comprende:

  • 3 pernottamenti presso l’hotel indicato con prima colazione
  • tassa di soggiorno prevista nelle città di Piacenza
  • 3 cene (2 portate, dessert, bevande incluse) in ristoranti tipici locali nei giorni 1, 2, 3
  • 1 degustazione di vin santo di Vigoleno e prodotti tipici locali
  • trasferimenti in bus privato secondo itinerario
  • tour leader esperto per tutta la durata del viaggio
  • accompagnamento culturale di storico dell’arte
  • ingressi come da programma
  • aperture straordinarie di Palazzo Rota Pisaroni e della Galleria Alberoni
  • sistema di audioguide per tutte le visite previste (solo per gruppi superiori ai 15 pax)
  • assicurazione medico-bagaglio

La quota non comprende:
pasti e bevande non espressamente citati; spese a carattere personale, mance ed extra in genere; eventuale assicurazione per rinuncia; tutto quanto non indicato alla voce «la quota comprende»

Numero minimo e massimo di partecipanti: 15 – 30

Iscrizioni e pagamenti:
Iscrizione e acconto € 250 entro il 01/09/2019 – Saldo entro il 01/10/2019

I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19)
oppure con bonifico bancario intestato a:
Raggiungere Tour Operator – Montepaschi
IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052
Indicando nella causale «Piacenza + cognome e nome + n° partecipanti».

Penalità per rinuncia:
10% dal giorno dell’iscrizione fino a 60 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio;
30% della quota da 59 a 46 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio;
50% della quota da 45 a 31 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio;
75% della quota da 30 a 15 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio,
100% della quota da 14 giorni alla partenza

Compila il modulo di adesione online
Scarica il programma in pdf
Scarica il modulo di adesione cartaceo