Caricamento Eventi

Un fine settimana alla scoperta dei borghi e dei luoghi d’arte che lambiscono le coste del Lago di Lugano fra Italia e Svizzera. Inizieremo dal singolare comune di Campione d’Italia, enclave italiana in territorio svizzero, passando lungo la Valle Intelvi per le affascinanti cittadine di Scaria, Laino, Porlezza e Oria, ricche di storia e tesori quali, fra i tanti, la celebre Villa Fogazzaro Roi in Val Solda.

Programma
Sabato 1 aprile 2017 – 1° giorno

Ritrovo alle ore 8,00 in piazza Carlo Felice 75 (davanti all’ex hotel Jolly Ligure) e partenza in pullman privato per il Lago di Lugano. Arrivo a Campione d’Italia, enclave italiano completamente circondato dalla Svizzera. Visita del Santuario di Santa Maria dei Ghirli, il cui nucleo centrale risale al VII secolo. L’edificio come ci appare oggi è opera di Isidoro Bianchi, un artista campionese del Seicento che si era meritato ottima fama a Torino come architetto, operando fra Rivoli e il Castello del Valentino. Pranzo libero in centro città.
Proseguimento per Villa Fogazzaro Roi a Oria, sulla riva italiana del lago. Dimora e «luogo dell’anima» dello scrittore Antonio Fogazzaro che qui ambientò gran parte dei suoi maggiori successi letterari. La villa, oggi bene del Fondo Ambiente Italiano (FAI), si presenta strutturata in più ambienti che si abbracciano attorno a una prima originaria struttura risalente al XVI secolo, di cui rimane ancora il giardino pensile sul retro. Il considerevole numero di stanze destinate all’accoglienza e alla convivialità testimoniano la grande vitalità della casa al tempo di Fogazzaro, soprattutto durante il periodo estivo, con un via vai continuo di ospiti e amici della famiglia e dello scrittore. Molti degli ambienti conservano ancora al loro interno fotografie e cimeli della Famiglia Fogazzaro. Fra tutte spicca per importanza la camera da letto dello scrittore che conserva ancora il letto ligneo riccamente intagliato.
Lo scrittore amava così tanto la Villa e la valle da ambientarvi qui buona parte della sua trilogia, composta da Piccolo mondo antico, Piccolo mondo moderno e Il santo.
A seguire proseguimento lungo la costa per raggiungere la cittadina di Porlezza situata sull’estremo orientale del lago. Passeggiata nel centro storico e visita della Chiesa di San Vittore, eretta nel 1634, che conserva al suo interno affreschi di G. Battista Pozzi di Valsolda, autore degli affreschi di Palazzo Carignano e di Palazzo Reale.
Al termine, ci dirigiamo sulle sponde del Lago di Como per il check-in presso il Grand Hotel Vittoria di Menaggio.
Cena libera in centro città e pernottamento.

Domenica 2 aprile 2017 – 2° giorno

Colazione in hotel e check-out da Menaggio.
Trasferimento verso Scaria, frazione di Lanzo d’Intelvi, costeggiando il lago di Como. Sosta lungo il percorso a Laino per ammirare Palazzo Scotti, realizzato ed abitato dalla famiglia Scotti risalente al secolo XVIII. Lo Scotti lavorò lungamente come pittore di corte all’Ermitage di S. Pietroburgo. Al momento il Palazzo è in fase di restauro ma con l’anno nuovo dovrebbe riaprire le sue porte diventando sede di un Museo e di un Centro Studi dedicato ai Magistri Comacini. A seguire il complesso parrocchiale di San Lorenzo con i meravigliosi stucchi di G. Battista Barberini, attivo a Chieri, Torino e Biella. Proseguiremo per Scaria visitando la parrocchiale di Santa Maria, una delle chiese più interessanti della vallata, dove convivono in perfetta armonia architettura, scultura e pittura. La chiesa di origine rinascimentale fu oggetto di un totale rinnovamento voluto dai fratelli Diego Francesco e Carlo Innocenzo Carloni. Discendenti da una famiglia di artisti essi eseguirono i lavori di ristrutturazione e restauro per circa 40 anni fra il 1712 e il 1750. Pranzo in itinere.
Nel pomeriggio partenza verso Torino. Arrivo previsto in serata.

SCHEDA TECNICA
Quota individuale di partecipazione: € 295,00
(per i possessori di tessera Fai 2017 sconto di Euro 10,00 per l’ingresso a Villa Fogazzaro Roi)
Supplemento singola: € 30,00
Eventuale assicurazione per rinuncia: € 16,50 in doppia – € 18,00 in singola

La quota comprende: trasferimento in bus privato per tutta la durata del viaggio, pernottamento presso il Grand Hotel Victoria di Menaggio (o similare), un pranzo, visite guidate come da programma, accompagnamento di uno storico dell’arte per tutta la durata del viaggio, nostro accompagnatore durante tutto il viaggio, assicurazione medica Allianz.

La quota non comprende: i pasti non indicati, spese extra e tutto quanto non indicato ne «la quota comprende».

Numero minimo di partecipanti: 15

Iscrizioni e pagamenti entro il 2 febbraio 2017
I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 orario continuato)
oppure con bonifico bancario intestato a:
Raggiungere Tour Operator – Monte dei Paschi di Siena
IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052
Indicando nella causale: «VALLE INTELVI + cognome/nome + n° partecipanti».

Penalità per rinuncia:
10% dal giorno dell’iscrizione fino a 60 giorni dalla partenza
30% da 59 a 46 gg. prima della partenza
50% da 45 a 31 gg. prima della partenza
75% da 30 a 15 gg. dalla data di partenza
100% 14 gg. prima della partenza


Compila il modulo di adesione online

Scarica il programma in pdf
Scarica il modulo di adesione cartaceo

 

Share This Post, Choose Your Platform!