Caricamento Eventi

Nota per l’omonimo vino rosso, Bordeaux vive da più di un decennio una fase di sviluppo urbano e architettonico che ne sta mutando radicalmente l’aspetto. Accanto al centro storico patrimonio Unesco dal 2007, la città sta recuperando la zona dei docks lungo la Garonna e parallelamente si pone in linea con altre realtà urbane internazionali in tema di espansione residenziale, con particolare attenzione agli aspetti di sostenibilità. La recente Citè du vin, edificio fortemente iconico, inserisce il vino all’interno di una prospettiva contemporanea, mentre tutt’intorno gli storici château disseminati tra i vigneti affidano ad architetti di caratura internazionale la loro immagine di aziende dinamiche e produttive. Con l’accompagnamento dell’arch. Paolo Giordano.

PROGRAMMA

Giovedì 15 novembre 2018
Incontro dei partecipanti all’aeroporto di Torino Caselle e  imbarco sul volo Air France delle 10.35 con arrivo previsto a Bordeaux alle 14.55, via Parigi. Ritiro bagagli e trasferimento verso il centro città con bus privato.

Inizio delle visite dal centro città a partire dal Grand Théâtre, edificio neoclassico sede dell’Opéra National de Bordeaux, con soste in Place de la Bourse con la scenografica installazione del Miroir d’eau (Atelier Corajoud, 2006), Place St. Projet e zone limitrofe con la Cathedrale di St. André, per concludere con l’intervento contemporaneo del Tribunal de Grande Instance (Richard Rogers Partnership, 1998).

A seguire visita del centro di architettura contemporanea Arc en Rêve presso cui è allestita la mostra dell’architetto cinese Wang Shu, Pritzker Prize nel 2012.

Al termine delle visite, check-in presso l’hotel De La Presse o similare, posizionato nel centro della città.  Cena libera e pernottamento.

Venerdì 16 novembre 2018
Al mattino trasferimento in bus verso la zona nord della città per visitare lo stadio Malmut-Atlantique (Herzog&deMeuron, 2015), premiato come miglior impianto inaugurato nel 2015 dagli stessi architetti che si sono occupati di impianti all’avanguardia in Europa quali l’Allianz Arena e lo stadio Olimpico di Pechino; a seguire visita dell’eco-quartiere Ginko (Brochet Lajus Pueyo, 2012-2020), intervento privato fortemente improntato al contenimento energetico e alla mixité sociale.

Al termine delle visite ci sposteremo a Pauillac, a nord di Bordeaux, per visitare la cantina di design Château Pédesclaux (Wilmotte & Associés, 2015) e degustare alcuni dei pregiati vini locali. Al termine, rientro in bus a Bordeaux e tempo libero a disposizione per continuare le visite del centro della città: il quartiere vivace di Saint Pierre, il cuore storico della città, dove era situato il vecchio porto e dove venne eretta la prima chiesa medievale; il Musée des Beaux-Arts costruito nel 1881, che permette di avvicinarsi ai grandi nomi della pittura europea, ed in particolare, ad una delle prime collezioni pubbliche di pittura olandese di Francia, oppure il dedalo di viette dietro Place de la Bourse dove si nascodono golose botteghe per gustare prelibatezze locali.

Cena libera e pernottamento.

Sabato 17 novembre 2018
In mattinata trasferimento verso l’area di sviluppo e consolidamento urbano del Bassin à flot per giungere alla riva sinistra della Garonna lungo cui si ammirerà il recupero di alcuni depositi trasformati in strutture per il terziario, per giungere infine alla visita guidata della Cité du vin (XTU Architectes, 2016), iconica costruzione che racchiude e diffonde la storia della gloria locale: il vino.

Nel pomeriggio trasferimento in bus a Pessac, zona sud-ovest della città dove visiteremo i Quartiers Modernes Frugès, complesso residenziale degli anni ’20 commissionato a Le Corbusier dall’industriale Frugès per realizzare un’innovativa città-giardino divenuta patrimonio Unesco nel 2016.

Al termine della visita rientro a Bordeaux, cena libera e pernottamento.

Domenica 18 novembre 2018
Check-out dall’albergo e spostamento sulla riva destra della Garonna per le ultime visite tra le quali il Jardin Botanique de la Bastide (Mosbah, 2004) dove l’architetto Dominique Perrault alla fine degli anni ’90 ha organizzato il masterplan che ha previsto la trasformazione di un’antica banchina industriale in un nuovo quartiere residenziale. Nel novembre 1999, l’architetto paesaggista Catherine Mosbach e l’architetto Françoise-Hélène Jourda (1955-2015) sono stati selezionati per realizzare il progetto di giardino botanico, frutto della riflessione congiunta di botanica e museografia.

Dopo il pranzo libero, trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Bordeaux per l’imbarco sul volo di rientro diretto delle 17.50 con arrivo a Milano Malpensa alle 19.15. Ritiro dei bagagli e trasferimento in bus privato a Torino.

SCHEDA TECNICA
Quota individuale di partecipazione: € 985
Supplemento singola: € 240
Assicurazione annullamento Globy in doppia € 68  – in singola € 85

La quota comprende:
– biglietto del volo a/r incluso 1 bagaglio in stiva e 1 a mano per persona
-trasferimenti in bus privato come da programma
-3 pernottamenti a Bordeaux nell’hotel indicato o similare con trattamento di pernottamento e prima colazione
-accompagnamento di un architetto
-ingressi e visite speciali come da programma
-noleggio radioguide
-assicurazione medico-bagaglio

La quota non comprende:
-pasti e bevande non espressamente citati
-spese a carattere personale, mance ed extra in genere
-eventuale assicurazione per rinuncia
-tutto quanto non indicato alla voce «la quota comprende»

Numero minimo e massimo di partecipanti: 20 – 30

Iscrizioni e pagamenti:
Iscrizione e acconto € 250 entro il 03/09/2018
Saldo entro il 05/10/2018

I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19)
oppure con bonifico bancario intestato a:
Raggiungere Tour Operator – Monte dei Paschi di Siena
IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052
Indicando nella causale «BORDEAUX + cognome e nome + n° partecipanti».

Penalità per rinuncia:
10% dal giorno dell’iscrizione fino a 60 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio;
30% da 59 a 46 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio;
50% da 45 a 31 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio;
75% da 30 a 15 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio,
100% da 14 giorni alla partenza

Compila il modulo di adesione online

Scarica il programma in pdf
Scarica il modulo di adesione cartaceo