Caricamento Eventi

Pronunciare Napoli istintivamente porta la mente e gli occhi a rimirare il suo Golfo, con la caletta di Posillipo; o ad abbracciare l’emiciclo di piazza Plebiscito, con il Palazzo Reale che idealmente sorveglia il mare; o a salire alla Certosa, per spaziare sulla città intera. Un itinerario legato al fascino della luce che non tralascerà l’isola di Procida, capitale italiana della cultura 2022, con il suo cuore pulsante, la Marina Grande, caratterizzato dalle iconiche case colorate, e con il borgo medievale di Torre Murata che svetta sul punto più alto, in cui passeggiare tra le stradine lastricate.

 

Con lo storico dell’arte Paolo Magrini

Paolo Magrini è storico, e storico dell’arte, oltre che scrittore. Il suo corso presso l’Università della Terza Età di Torino, dedicato alle bellezze d’Europa, da ormai dieci anni lo ha visto divenire un cultore delle dimore inglesi, della Francia, e naturalmente dell’Italia, con particolare riguardo all’Ottocento e alla temperie Barocca.

Questo slideshow richiede JavaScript.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Ore 8:00 – Partenza da Torino Porta Nuova (orario da definire) con treno AV. Arrivo alla stazione di Napoli Centrale verso le 14:00. Salita alla Certosa di San Martino, proprio accanto alle alture di Castel Sant’Elmo. Al di là del Museo, è la chiesa del monastero ad essere uno dei maggiori scrigni dell’arte napoletana: ricordiamo i contributi del Caracciolo, di Cosimo Fanzago, Jusepe de Ribera e Massimo Stanzione, senza dimenticare Guido Reni e Francesco Solimena, uno degli artisti locali che divenne celebre presso altre corti europee.

Check-in in hotel, cena e pernottamento.

Mattinata alla scoperta del cuore cittadino: passeggiata verso Piazza Plebiscito, su cui si affaccia il Palazzo Reale, mentre su un lato si apre il rettifilo di via Toledo, con accanto la Galleria Umberto. Visita del celebre Teatro S. Carlo, uno dei teatri più noti e prestigiosi al mondo, inserito dall’Unesco tra i monumenti Patrimonio dell’Umanità.

Tempo libero per il pranzo.

Trasferimento al complesso del Pio Monte della Misericordia: nato dalla volontà di sette giovani nobili, conserva la celeberrima tela delle Sette opere di misericordia corporali di Caravaggio. Camminando lungo via dei Tribunali, una delle strade più caratteristiche e ricca di storia del centro antico, giungeremo alla Cappella Sansevero. Tra i capolavori qui conservati, imperdibile il famoso Cristo Velato di Giuseppe Sanmartino, con la prodigiosa “consistenza” del velo di marmo.

Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giornata alla scoperta dell’isola di Procida. Nel borgo di Marina Grande, dominato dalla cornice merlata del Palazzo Montefusco risalente all’XII secolo, spicca imponente Palazzo D’Avalos, complesso monumentale di grande interesse artistico e storico, oltre che preziosa testimonianza della storia politica, militare e urbanistica dell’isola. Sorto per volere dell’omonima famiglia del corso del XVI secolo, nell’800 divenne poi carcere.

Tempo libero per il pranzo.

Nel pomeriggio, passeggiata guidata fra i vicoletti che conquistano con la loro anima popolare, tra panni stesi e carte napoletane; il borgo di Terra Murata, con l’Abbazia di San Michele Arcangelo e la Corricella.

Rientro a Napoli, cena e pernottamento.

Mattinata dedicata alla scoperta dei quartieri di Chiaia e Posillipo. Visita di Villa Pignatelli, dedicata a Diego Aragona Pignatelli Cortes e raro esempio di casa-museo donata nel 1955 allo Stato dalla principessa Rosina Pignatelli. La Villa, armonioso ed elegante modello dell’architettura neoclassica napoletana, è stata progettata da Pietro Valente nel 1826. Proseguimento per Posillipo e visita esclusiva delle aree comuni dell’iconico Palazzo Donn’Anna, uno degli scorci più belli di Napoli, in particolare del “teatro” e delle grotte sottostanti dove è ubicato l’imbarcadero seicentesco di accesso al palazzo. Si prosegue con una sosta all’esterno di Villa Rosebery, residenza oggi in uso per la villeggiatura del Presidente della Repubblica.

Pranzo in un ristorante locale.

Nel pomeriggio, visita guidata della Reggia di Capodimonte. Particolare attenzione verrà riservata alle tele di Caravaggio, del Caracciolo e dei caravaggeschi napoletani.

Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

Partenza per Pompei, alla scoperta dei sensazionali resti del rigoglioso centro romano tragicamente travolto dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. Tra gli scavi recentemente restaurati e riaperti al pubblico, la celebre Villa dei Misteri: qui si trova lo straordinario ciclo pittorico dedicato appunto al culto dei riti dionisiaci; realizzati con la tecnica squisitamente greca della megalographia, gli affreschi occupano l’intera fascia mediana. Novità dal 2021 è l’accesso all’Antiquarium, riaperto al pubblico dopo un lungo restauro nella sua nuova veste di spazio museale, che permette di ricostruire la storia di Pompei fin dai suoi albori in epoca sannitica.

Rientro a Napoli e pranzo libero, prima del rientro con treno delle 14:30 (orario da definire) a Torino.

 

IL VOSTRO HOTEL

NAPOLI
4 notti a Napoli – Hotel NH Panorama 4* (o similare)
L’hotel NH Napoli Panorama, precedentemente noto come NH Napoli Ambassador, è un moderno grattacielo che sorge nel centro storico di Napoli, ideale per raggiungere i siti e i negozi più famosi e le strade importanti della città.

 

SCHEDA TECNICA

Quota individuale di partecipazione:
€ 1.520

Supplemento singola:
€ 265

-Treno a/r alta velocità in classe standard da Torino Porta Nuova

NB: Per treni da altre città quotazione su richiesta

-Trasferimenti in loco con bus privato secondo itinerario

-4 pernottamenti presso l’hotel indicato (o similare) con prima colazione

-3 cene (3 portate, acqua, ¼ vino, caffè) presso il ristorante dell’hotel o ristoranti locali

-1 pranzo (3 portate, acqua – altre bevande escluse) presso un ristorante locale nel Golfo di Napoli

-Visite guidate come da programma con l’esperto storico dell’arte

-Pacchetto ingressi come da programma

-Visita con guida interna del Teatro San Carlo

-Visita esclusiva delle aree comuni (“teatro”) di Palazzo Donn’Anna a Posillipo

-Accompagnatore per tutta la durata del viaggio

-Sistema di audio-riceventi per tutte le visite previste

-Linea telefonica di emergenza 24/7

N.B.: La fattibilità e le modalità di fruizione di tutti gli ingressi e visite menzionate nel programma saranno soggette a verifica e riconferma.

Assicurazione annullamento viaggio inclusa copertura Covid Euro 90 in doppia – Euro 105 in singola;

-Tasse di soggiorno, laddove in vigore, da regolare direttamente in albergo;

-Pasti e bevande non espressamente citati;

-Spese a carattere personale;

-Tutto quanto non indicato alla voce «la quota comprende».

minino 15 persone
massimo 18 persone

Numero minimo/massimo di partecipanti: 15 – 18

Iscrizione e acconto di euro 500 per persona entro il 10/09/2022

Saldo entro il 10/10/2022

I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 su appuntamento) oppure con bonifico bancario intestato a:

Raggiungere Tour Operator

Monte dei Paschi di Siena

IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052

Indicando nella causale:  «NAPOLI + cognome/nome + n° partecipanti».

30% per annullamenti pervenuti fino a 30 giorni della partenza;

50% per annullamenti pervenuti fra 29 e 15 giorni prima della partenza;

75% per annullamenti pervenuti da 14 a 5 giorni prima della partenza;

100% per annullamenti successivi a tale data e in caso di mancata presentazione alla partenza.

Per la partecipazione al viaggio è necessario essere in possesso di Green Pass Europeo.

 

Organizzazione tecnica a cura di Italyscape – Mistral Tour

 

Compila il modulo di adesione online

Scarica il programma in pdf
Scarica il modulo di adesione cartaceo

Share This Post, Choose Your Platform!