Caricamento Eventi

A bordo di una suggestiva imbarcazione per ammirare le vestigia dell’antico Egitto da una posizione privilegiata, accompagnati da un esperto archeologo. Percorrendo il Nilo a ritmo lento si ritrovano le tracce di una delle più grandi civiltà della terra: dai templi decorati, alle tombe affrescate da straordinari artisti, all’imponente tempio di Abu Simbel scavato nella roccia della montagna, per concludere con una suggestiva navigazione sul Lago Nasser.
Lungo la navigazione sono previsti approfondimenti a cura dell’archeologo.

Con l’archeologo Nicola Dessì
Archeologo sardo specializzato nel settore della Preistoria e della Civiltà nuragica presso l’Università degli Studi di Cagliari, ha condotto e partecipato a scavi archeologici in Italia e all’estero, pubblicando diversi articoli a carattere scientifico e divulgativo. Negli ultimi anni ha eseguito studi nell’ambito di Shardana e Sardegna, approfondendo i rapporti tra la Civiltà nuragica e l’antico Egitto. Esperto in turismo archeologico, si impegna nella divulgazione della conoscenza di siti archeologici preistorici e nuragici sconosciuti al grande pubblico. È attualmente conduttore del programma televisivo in Lingua Sarda, Jannas de su Tempus, dedicato all’archeologia della Sardegna e spesso ospite di programmi televisivi e radiofonici culturali.

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO
Domenica 15 novembre, 2020
Ore 12:30 incontro a Torino in Piazza Carlo Felice, angolo Corso Vittorio e partenza in autobus privato per l’aeroporto di Milano Malpensa. Partenza per il Cairo con il volo di linea Egyptair delle 16:50. Coincidenza aerea per Luxor. Arrivo a Luxor alle 23:45 e trasferimento in hotel. Pernottamento.

Lunedì 16 novembre, 2020
Prima colazione. In mattinata trasferimento al porto per l’imbarco sulla nostra motonave 5 stelle, che ci condurrà lungo un’affascinate navigazione da Luxor ad Aswan. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita degli straordinari templi di LUXOR e KARNAK. Il primo, edificato da Ramses II e Amenofi III, si affaccia sulla riva orientale del Nilo nella città di Luxor, l’antica Tebe. Il bellissimo viale delle Sfingi dà accesso al tempio ed al pilone monumentale, che preannuncia i due grandiosi cortili colonnati che introducono il santuario vero e proprio, dominato dalla sala ipostila e dal sancta sanctorum. Il Santuario di Karnak, situato a pochi chilometri di distanza, è probabilmente il complesso monumentale più grandioso mai costruito, con uno sviluppo che proseguì per 1500 anni: un susseguirsi di cortili, recinti sacri, statue e spettacolari sale colonnate che costituiscono un capolavoro dell’architettura e dell’arte dell’Antico Egitto.

Cena e pernottamento a bordo.

Martedì 17 novembre, 2020
Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita delle necropoli dell’antica TEBE, situate sulla riva occidentale del Nilo: si inizia dai colossi di Memnone, due gigantesche statue erette circa 3400 anni fa alle porte della città di Luxor e ritraenti il faraone Amenofi III, che i Greci scambiarono per il divino Memnone; si prosegue con la visita di alcune tombe della Valle dei Re e delle Regine, una serie di tombe rupestri inserite in un paesaggio arido tra pareti scoscese e rocciose nelle quali furono nascoste le reliquie dei più grandi faraoni e regine della storia egiziana. La mattina si conclude a Deir El Bahari con la visita dello scenografico tempio della regina Hatshepsut (1479-1458 a.C.), una donna ambiziosa, moglie di Tuthmosi II, che assunse il titolo di faraone. Realizzato a ridosso dei monti che delimitano la Valle dei Re, sfrutta il pendio naturale della valle in sorprendente simbiosi con la natura circostante ed è costituito da tre diversi livelli di terrazze colonnate comunicanti all’interno per mezzo di scale. Questo tempio costituì fonte di ispirazione per le costruzioni successive ed è considerato uno degli “incomparabili monumenti dell’antico Egitto“.

Rientro sulla motonave e seconda colazione. Nel pomeriggio partenza per Edfu oltrepassando la chiusa di Esna. Cena e pernottamento a bordo.

Mercoledì 18 novembre, 2020
Prima colazione. In mattinata visita del tempio di EDFU, il sito archeologico tra i più suggestivi e meglio conservati del paese, dedicato al dio Horus, rappresentato come un falco o come uomo dalla testa di falco con la Doppia Corona dell’Alto e del Basso Egitto. Risalente all’Antico Regno, fu restaurato durante il Nuovo Regno nella XVIII dinastia da Thutmosi III ed inglobato successivamente nella nuova ricostruzione durante la dinastia tolemaica, le cui antiche vestigia sono tuttora visibili. Rimase sepolto da sabbia e fango per quasi due millenni, mostrandosi oggi come il tempio tolemaico più grande e meglio conservato d’Egitto. Costruito in età greco-romana, presenta delle caratteristiche classiche e la sua visita consente di avere un’idea  più chiara dell’aspetto originario dell’architettura egizia, quando questo venne costruito circa 2000 anni fa. Edfu era un luogo molto importante sia dal punto di vista spirituale che commerciale, grazie alla sua posizione strategica.

Rientro sulla motonave e seconda colazione. Nel pomeriggio visita del tempio di KOMOMBO, costruito nel periodo tolemaico e romano. La particolarità che lo rende unico è la perfetta simmetria della sua struttura, destinata al culto di due triadi di divinità: una più antica e primordiale formata dal dio coccodrillo Sobek, Hathor e Khonsu. La seconda, posteriore, costituita da Haroeris, manifestazione solare del dio falco (Horus), Tasenet-nofret sorella di Horus e Panebtani, il signore dei due paesi. Un’architettura doppia, dove anche i bassorilievi dei due santuari riservano la stessa importanza ad entrambi gli dei. Nel lato di sinistra è venerato Haroeris e in quello di destra Sobek. Dopo la visita si prosegue alla volta di Assuan. Cena e pernottamento a bordo.

Giovedì 19 novembre, 2020
Prima colazione. In mattinata escursione in barca al tempio tolemaico di FILE, consacrato alla dea Iside dell’amore, della magia e della maternità. Smantellato e ricostruito in una piccola isoletta al fine di proteggerla dopo la costruzione della diga di Assuan, il complesso è altamente spettacolare. Oltre al tempio di Iside include altri monumenti come il tempietto di Nectanebo e l’elegante chiosco di Traiano. Seconda colazione. Nel pomeriggio si continua con una suggestiva e rilassante navigazione sulle placide acque del Nilo in feluca, la tipica imbarcazione a vela egiziana, con sosta al giardino botanico, un’oasi tranquilla e silenziosa che ospita diverse specie esotiche di piante e alberi da tutto il mondo. Cena e pernottamento a bordo.

Venerdì 20 novembre, 2020
Prima colazione. In mattinata sbarco e partenza via terra in autobus per Abu Simbel.

Prima della partenza, visita al tempio di KALABSHA, dedicato al dio Mandulis ed edificato alla fine dell’epoca tolemaica ma ultimato solo sotto l’imperatore Augusto, durante il periodo della dominazione romana. Di conseguenza, nelle sue raffigurazioni murarie, il tempio mostra un’interessante commistione di temi tipici della cultura egizia e romana, come ad esempio le curiose immagini dell’imperatore romano e dei faraoni in atto di adorazione verso le antiche divinità egizie.
Arrivo ad Abu Simbel ed imbarco sulla motonave per la crociera sul LAGO NASSER, il lago artificiale più grande del mondo creato nel 1971 con la costruzione della Grande Diga di Assuan voluta nel 1960 dal presidente Nasser, che ha allagato una superficie di quasi 10.000 chilometri quadrati (grande come tutta la regione Umbria). Il lago Nasser è un bene inestimabile davvero unico sia in termini di serbatoio di acqua potabile che a livello di ricchezza di pesce. Nessun insediamento umano si è creato sulle rive del lago, fatta eccezione per alcuni pescatori locali e alcuni rari nomadi Bisharin con le loro mandrie di cammelli. Il magnifico contrasto di acqua e deserto, le migliaia di isole, le piccole e grandi insenature, le dune di sabbia che si tuffano nell’acqua, i laghi interni e le spiagge bellissime rendono questo lago un luogo magico e unico nel suo genere. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita degli straordinari templi rupestri ad Abu Simbel, eretti dal più grande dei faraoni, Ramesse II. Questo enorme complesso è scolpito nella roccia e marca il confine meridionale dell’antico impero egizio con la Nubia, ovvero il punto di massima espansione raggiunto durante il Nuovo Regno. Il sito è stato scoperto nel 1813 e, come il tempio di File, smontato e ricostruito prima del completamento della grande diga. Abu Simbel è uno dei luoghi più celebri e spettacolari dell’antico Egitto, caratterizzato da due imponenti templi rupestri, il più grandioso dei quali è dedicato al grande faraone. Costruiti per resistere alla prova del tempo, per omaggiare il faraone come un dio e per impressionare chiunque ci si trovasse davanti, i templi di Abu Simbel svolgono ancora oggi, a 3000 anni dalla loro costruzione, egregiamente il loro compito. Cena e pernottamento a bordo.

Sabato 21 novembre, 2020
Prima colazione.
Visita del sito archeologico di QASR IBRIM, l’unico grande sito archeologico della Bassa Nubia sopravvissuto alle inondazioni del Nilo e caratterizzato da una lunga storia di occupazione, che va dall’ottavo secolo a.C. al 1813 d.C. Questo sito fu infatti utilizzato anche dagli antichi romani, e in seguito venne occupato fino alla metà del 19° secolo. Qasr Ibrim è di fatto l’unico monumento nei dintorni del lago ad essere rimasto nella sua posizione originale, fortino che un tempo si erigeva a presidio di una prosperosa città, le cui rovine vennero poi sommerse dal lago. Seconda colazione. Nel pomeriggio si proseguono le visite con il tempio di AMADA, il più antico di tutti i monumenti che si trovano nei dintorni del Lago Nasser. Risalente al periodo della 18° esima dinastia del Nuovo Regno, il tempio precede quello di Ramesse II e di Abu Simbel di circa duecento anni. Nonostante le sue piccole dimensioni, il tempio è degno di interesse per i temi e la qualità delle raffigurazioni murarie e per le importanti testimonianze relative a Ramesse II e suo figlio Merenptah.
La navigazione continua verso Wadi El Seboua per un primo contatto con il deserto nubiano e con i suoi stupendi tramonti sul lago. Con un po’ di fortuna avremo anche l’opportunità di vedere alcuni coccodrilli. Cena e pernottamento a bordo.

Domenica 22 novembre, 2020
Prima colazione. In mattinata visita del tempio di WADI EL SEBOUA, situato a circa 150 km a sud della diga di Assuan. Eretto dal grande Ramses II in onore del dio Amon e successivamente usato anche dai primi cristiani, è considerato il secondo per grandezza tra tutti i templi dell’antica Nubia. Il suo aspetto volutamente “trasandato”, unito alla desolazione del luogo conferisce al visitatore una sensazione di prima scoperta. Seconda colazione a bordo. Nel pomeriggio la navigazione continua verso Assuan. A bordo sono previsti dei momenti di approfondimento a cura dell’archeologo Nicola Dessì. Cena e pernottamento a bordo.

Lunedì 23 novembre, 2020
Prima colazione e sbarco. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di linea Egyptair delle 8:55. Cambio aeromobile a Il Cairo. Arrivo alle 15:50 a Milano Malpensa e trasferimento in autobus privato a Torino.

IMBARCAZIONI/HOTEL PREVISTI (O SIMILARI)
LUXOR  (1 notte) – Hotel Sonesta St. George 5*

CROCIERA DA LUXOR AD ASSUAN (4 notti) – Motonave Salima 5*
25 Junior Suite di 28 mq ciascuna con due grandi finestre panoramiche, bagno / doccia privati, asciugacapelli, TV color satellitare LCD, telefono. A disposizione degli ospiti una sala messaggi, due lounge bar, un ristorante e una biblioteca.

CROCIERA LAGO NASSER (3 notti) – m/n Prince Abbas 5*
La Prince Abbas 5* dispone di 43 cabine spaziose e ben arredate. Ogni cabina dispone di finestra panoramica, bagno privato con doccia, aria condizionata, TV, minibar, asciugacapelli, cassaforte.
A disposizione degli ospiti tre ristoranti, il bar e la terrazza solarium, una sala per l’intrattenimento serale, piscina e vasca idromassaggio, palestra e una grande biblioteca.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

SCHEDA TECNICA
Quota individuale di partecipazione  in cabina doppia € 2.330
Tasse aeroportuali € 290 (importo soggetto a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti)
Supplemento singola  € 590
Assicurazione annullamento facoltativa in doppia  € 180 – in singola  € 220
Assicurazione medica integrativa facoltativa € 37

La quota comprende:
Volo di linea Egyptair incluso bagaglio in stiva da 20 kg; visto di ingresso; pernottamenti come da programma; trasferimenti in autobus privato; trattamento di pensione completa (bevande escluse); ingressi e visite come da programma; accompagnamento culturale di un archeologo dall’Italia; guida locale parlante italiano al seguito.

La quota non comprende:
pasti e bevande non espressamente citati; spese a carattere personale, mance ed extra in genere; eventuale assicurazione per rinuncia; tutto quanto non indicato alla voce «la quota comprende».

Numero minimo e massimo di partecipanti: 15 – 30

Iscrizioni e pagamenti:
Iscrizione e acconto € 700 entro il 15/07/2020 – Saldo entro il 15/10/2020

I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19)
oppure con bonifico bancario intestato a:
Raggiungere Tour Operator – Montepaschi
IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052
Indicando nella causale «Nilo + cognome e nome + n° partecipanti».

Penalità per rinuncia (da calcolare sulla quota totale del viaggio):
10%  fino a 60 giorni prima della partenza;  40% da 59 a 46 giorni prima della partenza
60% da 45 a 31 giorni prima della partenza;  75% da 30 a 15 giorni prima della partenza:
100% della quota da 14 giorni alla partenza.

 

Compila il modulo di adesione online

Scarica il programma in pdf
Scarica il modulo di adesione cartaceo