Caricamento Eventi

«Supremo Incanto», disse Puccini del suo viscerale amore per Torre del Lago. Passione che si estende a Montecatini, con il Liberty delle Terme Tettuccio, come alla sua terra natia, Lucca, incantevole e fiera. Dalla sua celebre Piazza al Duomo di S. Martino ai fasti aristocratici di Palazzo Pfanner, come all’armonia rinascimentale di Villa Torregiani. Tra la diafana bellezza di Ilaria del Carretto e la Belle Époque, il fil rouge che lega arte e cultura trova sintesi nella perla preziosa che è Pistoia, Capitale della Cultura 2017.

Programma
Venerdì 10 novembre 2017 – 1° giorno

Partenza da Torino alle ore 8 ed arrivo a Lucca per il pranzo libero. Nel primo pomeriggio, sistemazione al boutique hotel Ilaria, ubicato in centro storico all’interno della mura, e incontro con la guida esperta in storia dell’arte. La prima visita è dedicata a una perla nascosta di Lucca, Palazzo Pfanner. Lungo le mura della città sorge la seicentesca dimora voluta dalla potente famiglia Moriconi, al cui interno spicca il grandioso Scalone che fu progettato dal Martinelli e da Filippo Juvarra e il Salone con le pitture a trompe l’oeil affrescate da Pietro Paolo Scorsini. Il palazzo è però celebre soprattutto per essere stato lo sfondo del burrascoso amore tra il futuro sovrano Federico IV di Danimarca e la nobildonna lucchese Maria Maddalena Trenta. A seguire, passeggiata tra l’arte e i capolavori del centro di Lucca. Cena libera e pernottamento.

Sabato 11 novembre 2017 – 2° giorno

Prima colazione in hotel. La mattinata verrà dedicata alla scoperta di Pistoia, piccolo gioiello dalle smaglianti bellezze. La sua candidatura ed elezione a capitale della cultura 2017 ha permesso la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale unico di questa deliziosa città, senza snaturare la sua identità di crocevia di incontri, traffici, scambi commerciali e intellettuali, aperta all’Europa e al mondo. Si incontrerà un ambiente pregno di bellezza, frizzante e in fermento per gli innumerevoli progetti e iniziative. Prima di iniziare l’esplorazione del centro storico, si visiterà la Casa-Museo di Sigfrido Bartolini, celebre incisore e artista eclettico della città, che nel 1983 diede vita ad una serie di oltre 300 xilografie per l’illustrazione della fiaba di Pinocchio. Dopo la visita ci si addentrerà nel centro storico ricco di tesori artistici e architettonici a partire da Piazza del Duomo, cuore antico della città, dove si trova la Cattedrale di San Zeno. Qui spiccano il favoloso altare argenteo di San Jacopo, capolavoro del Tardo Duecento, ma anche opere di Vasari e Giambologna sino al Crocifisso di Coppo di Marcovaldo. Si proseguirà poi con la visita dell’antico Battistero di San Giovanni in Corte, elegante esempio di architettura gotica risalente, nella sua forma attuale, al XIV secolo. Il Battistero ha pianta ottagonale, una caratteristica facciata in marmo bicromo che si rifà alla tradizione romanica pistoiese e, al suo interno, si trova lo splendido fonte battesimale realizzato da Lanfranco di Como.
Si raggiungerà poi Piazza della Sala, che ospita il mercato cittadino ed una serie di botteghe storiche, enoteche, bar e ristoranti tipici. Pranzo libero in una delle osterie tradizionali nel centro storico.
Nel pomeriggio la visita seguirà con la Pieve di S. Andrea, costruita nel XII secolo in stile romanico. La chiesa è custode di opere d’arte di altissimo pregio, tra cui il Pulpito scolpito da Giovanni Pisano e il Crocefisso ligneo, proveniente da Santa Maria di Ripalta ed eseguito dallo stesso Pisano.
A seguire trasferimento a Montecatini Terme, città che fin dalle sue origini si è sviluppata intorno alla sua più grande ricchezza, le acque termali che sgorgano spontaneamente dal terreno. Qui, si avrà accesso alle Terme Tettuccio, immerse in un parco ricco di cedri, palme, allori, glicini e ornato da imponenti colonnati, tribune, esedre, fontane e grandi aiuole fiorite bordate di bosso. L’elemento che caratterizza l’edificio è una fonte a forma di conchiglia in granito sorretta da un gruppo bronzeo di figure marine, le cui acque sono raccolte in una piscina con un parapetto ornato da cavallucci marini. Le sfarzose decorazioni interne, tra cui risaltano le opere di Galileo Chini, ci riportano ad una atmosfera da Belle Époque.
Nel tardo pomeriggio, arrivo a Torre del Lago, un angolo di Versilia incastonato tra la macchia litoranea del lago di Massaciuccoli, le spiagge del Tirreno e le creste delle Alpi Apuane, nonché luogo tra i più cari a Giacomo Puccini. La visita della dimora in cui il grande compositore si sentì davvero protetto e in pace sarà un vero e proprio viaggio nel mondo del Maestro. Cena in ristorante tipico sul bellissimo lungomare di Viareggio e, al termine, rientro a Lucca per il pernottamento.

Domenica 12 novembre 2017 – 3° giorno

Prima colazione in hotel. Trasferimento a Capannori per la visita della celebre Villa Torrigiani. Nata per i nobili Buonvisi nel tardo ‘500, divenne di proprietà del Marchese Santini che, ambasciatore alla Corte di Luigi XIV, seppe trasformare la dimora in un teatro barocco, grazie anche all’apporto del genio di André Le Notre. Grazie agli affreschi di Scorzini e Dandini, alla sua monumentale facciata tardo rinascimentale, al parco con i rari esemplari di camelie, il complesso è saturo di un fascino particolare, dovuto anche al fatto che vi si conserva l’intero arredo originale. Rientro a Lucca per una passeggiata nel centro storico con visita del Duomo di San Martino. Il complesso romanico-gotico è tra i più celebri della Toscana. Importante almeno citare l’ascetica bellezza del Volto Santo, il Monumento funebre ad Ilaria del Carretto di Jacopo della Quercia e la straordinaria pala della Madonna in trono e Santi di Domenico Ghirlandaio.

SCHEDA TECNICA
Quota individuale di partecipazione: € 470,00 – Supplemento singola: € 60,00
Eventuale assicurazione per rinuncia: € 33,00 in doppia – € 37,00 in singola

La quota comprende:

Trasferimenti in pullman privato come da programma, 2 pernottamenti presso l’Hotel Ilaria & Residenza dell’Alba in trattamento di pernottamento e prima colazione, 1 cena (bevande incluse) in ristorante locale sul lungomare di Viareggio, ingressi come da programma, accompagnamento culturale di un esperto in storia dell’arte, radioguide (solo per gruppi oltre 15 pax), assistenza e coordinamento dell’organizzazione per tutta la durata del viaggio, assicurazione medico e bagaglio.

La quota non comprende:
I pasti e le bevande non indicati in programma, le spese personali, le polizze facoltative, le mance e gli extra in genere, tutto quanto non specificatamente indicato in “la quota comprende” o citato in programma.

Numero minimo di partecipanti: 10 – 30

Iscrizioni e pagamenti: Acconto: 25% della quota entro il 28 agosto 2017
Saldo: entro il 28 settembre 2017

I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 orario continuato) oppure con bonifico bancario intestato a: Raggiungere Tour Operator – Monte dei Paschi di Siena – IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052 Indicando nella causale: «PISTOIA+ cognome/nome ».

Penalità per rinuncia:
10% dal giorno dell’iscrizione fino a 60 giorni dalla partenza
30% da 59 a 46 gg. prima della partenza 50% da 45 a 31 gg. prima della partenza
75% da 30 a 15 gg. dalla data di partenza 100% 14 gg. prima della partenza


Compila il modulo di adesione online

Scarica il programma in pdf
Scarica il modulo di adesione cartaceo