Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Il ‘400 piemontese è un periodo di grande interesse per la storia. Il marchesato di Saluzzo è uno dei principati più ricettivi, pronto ad accogliere sia la manodopera specializzata di costruttori e lapicidi aggiornati alle novità del Gotico internazionale, sia i protagonisti dell’arte rinascimentale liguri e lombardi. Il ruolo dei Saluzzo nel panorama artistico italiano si può confrontare con il mecenatismo delle signorie del centro-nord (dagli Sforza agli Este, dai Gonzaga ai Montefeltro) e con i principati di Savoia e Monferrato. Ad accogliere gli stimoli provenienti dalla pianura sono anche le Valli alpine, che conservano capolavori poco noti di arte e fede.

PROGRAMMA
Sabato 19 maggio
Incontro con lo storico dell’arte e con il tour leader alle ore 13:00 in piazza Carlo Felice. Partenza in pullman privato verso la Valle Maira, una delle Valli Occitane ad ovest di Cuneo. La prima sosta sarà nel piccolo centro di Macra per visitare una delle tracce di insediamento cristiano più antico di tutta la valle, la chiesa di San Salvatore fondata nel XII secolo che al suo interno custodisce una meravigliosa serie di affreschi tardo-romanici. Al termine della visita si proseguirà verso la vicina Celle Macra per visitare la chiesa medioevale di San Giovanni Battista, che al suo interno conserva  il celebre polittico del pittore fiammingo Hans Clemer risalente al 1496. Al termine della visita, trasferimento a Ponte Maira. Check in alla Locanda Mistral, piccolo hotel a conduzione famigliare ricavato in una struttura perfettamente integrata nella cultura occitana di questa valle. Cena e pernottamento.

Domenica 20 maggio
In mattinata, trasferimento ad Acceglio per visitare il borgo medievale. Acceglio conobbe un forte sviluppo quando divenne parte del Marchesato di Saluzzo all’inizio del XIII secolo e conserva ancora oggi, oltre all’impianto urbanistico ampliatosi e sviluppatosi durante il Medio Evo, numerosi elementi architettonici come portali, finestre e fontane che si sono conservate integre per quasi cinque secoli. Dopo il pranzo libero, trasferimento a Stroppo per visitare la chiesa di San Peyre (San Pietro) un edificio costruito durante il XIII secolo che al suo interno conserva una straordinaria serie di affreschi che arricchiscono tutto l’abside e buona parte delle pareti laterali. A seguire trasferimento ad Elva per ammirare la chiesa parrocchiale di Elva dedicata a Santa Maria Assunta. L’interno della chiesa custodisce un intero ciclo di affreschi sulla vita di Maria ed una crocifissione di Hans Clemer, il Maestro d’Elva.. Al termine della visita, ritorno all’hotel per la cena ed il pernottamento.

Lunedì 21 maggio
In mattinata trasferimento a Villar San Costanzo per visitare l’abbazia benedettina la cui data di costruzione risale all’VIII secolo per volere del re Longobardo Ariperto II; dopo essere stata distrutta dai Saraceni nel X secolo venne ricostruita ed arricchita dai grandi artisti commissionati dai marchesi di Saluzzo.Al termine della visita trasferimento a Saluzzo e, dopo il pranzo libero, visita guidata per il centro storico della città che ha conservato pressoché intatto nelle soluzioni urbanistiche di fine ’400 il centro storico, disteso a ventaglio sulla collina e in origine racchiuso da una duplice cerchia di mura. Sovrastata dall’imponente Castiglia, il borgo è tutto un susseguirsi di viuzze acciottolate, ripide gradinate, chiese, ed eleganti palazzi nobiliari con logge e altane, raccolti attorno a giardini nascosti. Al termine delle visite, partenza per Torino che verrà raggiunta intorno alle ore 17:00.

SCHEDA TECNICA
Quota individuale di partecipazione in camera doppia: € 445,00
Quota individuale di partecipazione in camera tripla: € 425,00
Supplemento singola: € 45,00
Eventuale assicurazione per rinuncia: in doppia € 25,00 – in singola: € 27,50 – in tripla € 24,00

NOTA BENE: in considerazione della particolare morfologia della valle e delle ridotte dimensioni delle strutture alberghiere, alcune camere singole potranno trovarsi all’Hotel Londra 3* di Acceglio, a pochi minuti di distanza dall’hotel Mistral 3*. In tal caso, lo storico dell’arte alloggerà in un hotel e il tour leader nell’altro hotel.

La quota comprende:  2 pernottamenti presso l’hotel indicato con trattamento di pernottamento e prima colazione, trasferimenti in pullman privato come da programma, 2 cene (bevande escluse) in ristorante interno presso la Locanda Mistral, accompagnamento culturale di uno storico dell’arte, tour leader per tutta la durata del viaggio , ingressi come da programma, visite guidate con guide locali autorizzate come da programma, noleggio radioguide, assicurazione medico-bagaglio

La quota non comprende:  Pasti e bevande non espressamente citati, spese a carattere personale, mance ed extra in genere, tutto quanto non indicato alla voce «la quota comprende».

Numero minimo e massimo di partecipanti:  12 – 20

Iscrizioni e pagamenti: entro 19 marzo 2018

La quota di iscrizione e le eventuali assicurazioni per rinuncia vanno saldate al momento dell’iscrizione.

I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19) oppure con bonifico bancario intestato a:
Raggiungere Tour Operator – Monte dei Paschi di Siena
IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052
Indicando nella causale «Saluzzese + cognome e nome + n° partecipanti».

Penalità per rinuncia:
10% dal giorno dell’iscrizione fino a 60 giorni dalla partenza
25% da 59 a 46 gg. prima della partenza   50% da 45 a 31 gg. prima della partenza
75% da 30 a 5 gg. prima della partenza    100% 4 gg. prima della partenza

Compila il modulo di adesione online

Scarica il programma in pdf
Scarica il modulo di adesione cartaceo