Caricamento Eventi

La Puglia dai mille volti risplende in questo itinerario di viaggio che celebra i suoi caleidoscopici tesori: dal romanico e gotico delle cattedrali e dei monasteri medievali al fiorito barocco delle chiese salentine, dalla pietra leccese che prende vita grazie alle abili mani di uno scultore, alle genuine e antiche tradizioni tramandate da generazioni, fatte di ingredienti «poveri», ma capaci di dar vita a sapori schietti e inconfondibili. Una terra che cela anime diverse, sospese in un’atmosfera magica, terra del sole e dell’ospitalità, terra da scoprire e amare.

PROGRAMMA

Sabato 29 dicembre 2018
Incontro dei partecipanti all’aeroporto di Torino Caselle e partenza con il volo di linea Alitalia delle 11,15 con arrivo a Brindisi alle 14,25 (via Roma Fiumicino). All’arrivo, trasferimento per Lecce. Lungo il percorso, sosta all’Abbazia di Santa Maria di Cerrate. Testimonianza del romanico pugliese fu costruita su ordine del conte Tancredi d’Altavilla nel XII secolo. Nota come luogo di culto ortodosso, tramutata in masseria storica in un secondo momento, mostra oggi la sua doppia anima. La rilevanza architettonica è rappresentata in particolar modo dal portico colonnato del XV secolo, dal baldacchino dell’altare maggiore del 1269, e dagli affreschi risalenti al XIII e XIV secolo. Continuazione verso Lecce e check-in all’hotel Le Club Boutique 4*, situato nel centro storico. Cena di benvenuto e pernottamento.

Domenica 30 dicembre 2018
Prima colazione in hotel. Lecce, “la Firenze del Sud”, sorprende i suoi ammiratori grazie alla sua architettura del XVII secolo. La giornata sarà dedicata alla scoperta e contemplazione degli incanti leccesi. La visita inizierà in Piazza del Duomo, l’elegante “salone” della città, reso maestoso e raffinato dalla circostante scenografia architettonica. Il perimetro della piazza è delimitato dalla meravigliosa Cattedrale di Maria Santissima Assunta, opera di grande bellezza dello Zimbalo, dalla torre campanaria, una delle più alte d’Europa, dall’Episcopio, residenza dell’arcivescovo della città, e dal Palazzo del Seminario. Si tratta di una vera e propria opera monumentale, in grado di rappresentare al meglio la grandiosità del barocco leccese.

Tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio, proseguimento verso Piazza Sant’Oronzo, fulcro palpitante della città, simbolo della sua storia millenaria, nella quale convivono in armonia testimonianze architettoniche di epoche differenti. L’Anfiteatro Romano, cuore antico della città, e l’ampia cavea di fronte alla Chiesa barocca di Santa Maria della Grazie, oggi ospitano suggestivi eventi e spettacoli all’aperto. Il baricentro della piazza è il cinquecentesco Palazzo del Seggio, antica sede del rappresentante del Re e di numerose altre istituzioni. Alla sua sinistra vi è la Chiesa di San Marco, memoria dei rapporti secolari con la Serenissima: in passato, i legami tra le due realtà erano alquanto stretti, a tal punto che in alcune chiese leccesi sono conservate alcune opere di culto venete. La colonna di Sant’Oronzo, un tempo collocata sull’area dell’Anfiteatro, fu eretta alla metà del Seicento come opera di ringraziamento al Santo per aver posto termine all’epidemia di peste. La giornata si concluderà con la visita della Basilica di Santa Croce, un sontuoso carnevale di pietra, simbolo del barocco leccese. Il trionfo di decorazioni lascia lo spettatore senza fiato e, all’apice di questa esplosione di bassorilievi e sculture in pietra leccese, emerge il grande rosone, decorato con fregi floreali, grappoli di frutta e cherubini. Cena libera e pernottamento.

Lunedì 31 dicembre 2018
Prima colazione in hotel.  Trasferimento in bus a Cavallino per la visita all’esclusivo laboratorio di un noto scultore leccese, che mostrerà le tecniche di lavorazione utilizzate per animare i blocchi di pietra. Si prosegue verso Galatina, cittadina a sud di Lecce, in grado di svelare uno splendore artistico iniziato nel XIV secolo ad opera degli Orsini del Balzo. Da qui, portici e palazzi settecenteschi abbelliti da imponenti portali e balconi brulicano fino a placarsi davanti alla maestosa Basilica di Santa Caterina d’Alessandria, scrigno d’arte e custode di maestosi affreschi e di stili architettonici più vari. Lo splendido prospetto romanico è arricchito da un portale finemente decorato e da un rosone che appare ricamato nella pietra, mentre l’interno cela un cuore gotico. La Basilica ospita al suo interno svariate ricchezze: innanzitutto il tesoro iconografico degli angelo musici, una vera e propria enciclopedia illustrata di strumenti musicali medievali. La Basilica comprende anche un elegante chiostro con affreschi settecenteschi e il museo dal soffitto arabescato. Partenza in bus privato per Otranto e pranzo libero. Il pomeriggio è dedicato alla scoperta di Otranto, ponte naturale tra il Mediterraneo e l’Oriente. Si accede al borgo antico, riconosciuto dall’Unesco patrimonio culturale in quanto “Sito messaggero di pace”, attraversando Porta Alfonsina. Qui sorgono il Castello Aragonese, roccaforte difensiva della città, e la meravigliosa Cattedrale dedicata a Santa Maria Annunziata, realizzata in epoca normanna su antichi resti messapici, romani e paleocristiani. Imperdibili lo splendido mosaico pavimentale, capolavoro realizzato dal monaco Pantaleone tra il 1163 e il 1165, raffigurante l’Albero della Vita, e la cripta, contenente le reliquie degli 800 Martiri, trucidati dai Turchi nel 1480. Rientro in hotel a Lecce per il Cenone di Capodanno.

Martedì 1 gennaio 2019
Prima colazione in hotel e check-out. Partenza per Altamura, città medioevale costruita durante il Sacro Romano Impero e famosa per il suo pane DOP. Visita guidata del centro storico, ricco di bellezze architettoniche, fra cui una successione di palazzi nobiliari  e la Cattedrale medievale, l’unica edificata da Federico II di Svevia. A seguire, visita esclusiva del Centro Visite Speleologiche “Uomo di Altamura”, per conoscere la storia della scoperta dell’unico scheletro fossile completo di uomo preistorico nella grotta di Lamalunga. La visita della città terminerà presso un laboratorio di «orecchiette», per assistere alla preparazione della tipica pasta pugliese da parte di esperte massaie locali e degustazione.
All’ora prevista trasferimento all’aeroporto di Bari per l’imbarco sul volo Alitalia delle 19,10 con arrivo a Torino Caselle alle 22,50 (via Roma Fiumicino).

SCHEDA TECNICA
Quota individuale di partecipazione: € 1.100
Supplemento singola: € 140
Assicurazione contro annullamento viaggio Globy Assistance € 72,50 in doppia – € 82 in singola

La quota comprende:
-volo Alitalia in classe economy a/r tasse e bagaglio inclusi
-3 pernottamenti presso l’hotel 4* indicato (o equivalenti) con trattamento di pernottamento e prima colazione
-facchinaggio IN/OUT
-tasse di soggiorno nella città di Lecce
-1 cena di benvenuto (bevande incluse) in ristorante tipico a Lecce
-1 cenone di capodanno (bevande incluse) presso il ristorante dell’hotel indicato
-1 degustazione di pasta fatta in casa ad Altamura
-tour leader e guida locale esperta in storia dell’arte durante le visite
-ingressi e visite speciali come da programma
-trasferimenti in pullman privato come da programma
-noleggio radioguide
-assicurazione medico-bagaglio

La quota non comprende:
-pasti e bevande non espressamente citati
-spese a carattere personale, mance ed extra in genere
-eventuale assicurazione per rinuncia
-tutto quanto non indicato alla voce «la quota comprende»

Numero minimo e massimo di partecipanti: 15 – 30

Iscrizioni e pagamenti:
Iscrizione e acconto € 270 entro il 10/10/2018
Saldo entro il 15/11/2018

I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19)
oppure con bonifico bancario intestato a:
Raggiungere Tour Operator – Monte dei Paschi di Siena
IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052
Indicando nella causale «Lecce + cognome e nome + n° partecipanti».

Penalità per rinuncia:
10% dal giorno dell’iscrizione fino a 60 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio;
30% della quota da 59 a 46 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio;
50% della quota da 45 a 31 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio;
75% della quota da 30 a 15 giorni prima della data prevista di inizio del viaggio,
100% della quota da 14 giorni alla partenza

Compila il modulo di adesione online

Scarica il programma in pdf
Scarica il modulo di adesione cartaceo