Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Una dimora isolata, i fari e la pesca, i colori di quel foliage autunnale che rende incantevole la zona dell’East Coast: un itinerario lungo le coste del Maine e nella Boston dall’aristocratica impronta europea, per scoprire quei paesaggi e quella società immortalate da artisti come Neal Hughes, Norman Rockwell e Andrew Weyth che fra ‘800 e ‘900 raccontarono il New England con sguardo introspettivo e commovente. Con l’accompagnamento del Prof. Paolo Magrini.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Mercoledì 10 ottobre 2018
Partenza da Torino con volo Air France delle 10:15 per Parigi. Coincidenza con volo intercontinentale alla volta di Boston dove giungeremo alle 17:05. Trasferimento e sistemazione presso Sheraton Boston per cena e pernottamento.

Giovedì 11 ottobre 2018
La giornata si apre con la visita dello scrigno di opere custodite presso il Museum of Fine Arts, in particolar modo concentreremo la nostra attenzione sulle sezioni dedicate alla pittura di paesaggio, ed ancor più ai grandi artisti impressionisti quali Manet, Monet e Renoir. L’influsso esercitato dai Maestri francesi è alla base della fioritura della pittura americana en plein air. Pranzo libero in corso di escursione, e nel pomeriggio avremo modo di visitare alcune delle zone più belle di Boston. Partendo dalla New State House dove è conservato il Sacred Code, con il simbolo del merluzzo che ricorda la vocazione marinara della città, che è insieme alla collina di Bunker Hill uno dei primi atti della storia che porterà all’Indipendenza americana. Ed ancora i quartieri storici con le abitazioni in mattoni rossi che ci ricordano alcuni angoli eleganti di Londra, chiudendo con la variopinta zona di Faneuil Hall, antico mercato, ora zona di negozi e di intrattenimento serale. Cena e pernottamento presso Sheraton Boston.

Venerdì 12 ottobre 2018
Il tragitto lungo le coste del Maine ci porta a Rockland, dove giungeremo per il pranzo. Nel primo pomeriggio visiteremo il Fanrsworth Art Museum, che ci immerge nella cultura dei paesaggisti americani a cavallo tra ‘800 e ‘900, con alcune deliziose puntate verso l’arte di un maestro assoluto del XX secolo. Andrew Weyth è forse colui che più di tutti seppe trasfigurare la bellezza di certi angoli del New England per farne storia personale, introspezione a tratti dolorosa, sempre un ritratto appassionato ove le figure di amici e congiunti si legano indissolubilmente ai luoghi amati. Potremo poi gustare un breve passeggiata nel centro prima di trasferirci all’Hotel Hampton Inn & Suites Rockland per la cena e la notte.

Sabato 13 ottobre 2018
L’escursione ci porta in uno dei luoghi più incantevoli del Maine, in particolare là dove la costa si fa frastagliata come un fiordo a Blue Hill. Qui sorge il piccolo, bellissimo museo dedicato a molti pittori americani che sul finire dell’Ottocento vollero immortalare il paesaggio a volte delicato, a volte aspro, di questa parte del New England.
Blue Hill Bay Gallery è un villino ove, quasi aggirandosi per delle stanze domestiche, potremo scoprire il lirismo di Paul Strisik, la luce di Hughes e Knowels, o le pennellate più materiche di Bonnie Alpander e Mary Byrom, tanto per citare solo alcuni degli artisti qui rappresentati. Pranzo in loco e tempo per una breve passeggiata nel villaggio. Partiremo poi alla volta del ritorno con sosta nella zona della baia della cittadina di Cambden e lungo la costa di Rockport. Rientro infine in albergo per la cena ed il pernottamento.

Domenica 14 ottobre 2018
Entriamo nel vivo di quella passeggiata lungo le coste del Maine, sulle orme dei pittori americani di cui si accennava in apertura. Lungo il tragitto faremo tappa per ammirare il paesaggio, a Marshall Point con il suo celebre faro al termine del pontile, per giungere per pranzo nella baia di Portland, famosa per le sue aragoste. Nel primo pomeriggio ammireremo l’affascinante tratto di costa ove sorge il faro di Cape Elizabeth, per poi proseguire alla volta di Lawrence e, dopo una breve visita della graziosa città, ci sistemeremo all’Hotel Holiday Inn Express N. Andover per la cena ed il pernottamento.

Lunedì 15 ottobre 2018
Un viaggio di circa due ore ci porta nel cuore del Massachusetts, a Stockbridge. Subito dopo pranzo, nel pomeriggio potremo dedicarci al genio, alla personalità, al racconto di Norman Rockwell, nella sua casa studio di Stockbridge. Attraverso la pittura che si fa specchio mensile degli avvenimenti americani, prendendo la forma della copertina del Saturday Evening Post, Rockwell seppe narrarci la quotidianità, le idiosincrasie, i momenti felici e i passaggi più bui del suo Paese lungo una buona parte del Novecento. Cena e pernottamento al Red Lion Inn di Stockbridge.

Martedì 16 ottobre 2018
Al mattino visiteremo il cottage di Chesterwood, che fu l’abitazione estiva di uno dei più celebri scultori americani a cavallo tra XIX secolo e i primi del ‘900, quel Daniel French che realizzò il Lincoln Memorial  di Wasghigton. Partenza poi in direzione della Penisola di Cape Cod, con pranzo libero lungo il tragitto, ed arrivo a Sandwich nel pomeriggio. Piccolo e placido, il borgo dove il tempo sembra essersi fermato, basti pensare al Dexter Grist Mill, l’antico mulino adagiato ai bordi di un lago, e poco distante la Hoxie House, abitazione risalente al tempo dei primi coloni americani. Cena e pernottamento all’hotel Dan’i Webster Inn a Sandwich.

Giovedì 17 ottobre 2018
Il tragitto dalla città sino alla punta estrema della penisola di Cape Cod è di un paio d’ore, nel mezzo si trovano piccoli villaggi che ci portano a scoprire uno degli angoli più celebri del New England. Sosta per il pranzo libero a Provincetown, situata al lembo estremo della penisola. Cittadina balneare, colorata ed affascinante. Sulla via del ritorno passaggio da Truro, con le sue interminabili dune di sabbia è il luogo che diede i natali ad uno dei più geniali pittori d’America, Edward Hopper. In tempo utile trasferimento in bus privato all’aeroporto di Boston per il volo di rientro in Italia delle 19:10. Cena e pernottamento a bordo.

Venerdì 18 ottobre 2018
Arrivo a Parigi di prima mattina e successiva coincidenza per Torino. Arrivo alle 14:30 e termine dei servizi.

SCHEDA TECNICA
Quota di partecipazione in camera doppia  con un letto king size (minimo 25 partecipanti):Euro  3.350,00
Tasse aeroportuali da riconfermare al momento dell’emissione della biglietteria  Euro 340,00
Supplemento singola:  Euro  810,00
Eventuale assicurazione per rinuncia in doppia:  Euro  231,00
Eventuale assicurazione per rinuncia in singola:   Euro 287,00
Eventuale assicurazione medica:  Euro  85,00

La quota comprende:

  • Voli di linea andata/ritorno in classe economica.
  • 7 pernottamenti negli hotel menzionati o similari
  • 7 prime colazioni in hotel
  • 6 cene in ristoranti locali (*)
  • 1 pranzo a base di aragosta in ristorante locale (*)
  • Trasferimenti all’arrivo e in partenza con bus privato (inclusa assistenza di guida locale parlante italiano obbligatoria in arrivo)
  • Bus privato a disposizione per 8 ore il 2° giorno
  • Bus privato a disposizione dal 3° giorno fino alla fine del tour.
  • Ingressi inclusi: Museum of Fine Arts; Farnsworth Art Museum; Norman Rockwell House; Daniel Chester French House
  • Tasse incluse e facchinaggio negli hotels (un collo a testa)
  • Mance per autista
  • Accompagnamento culturale del Prof. Magrini
  • Nostro tour leader dall’Italia
  • Assicurazione medico-bagaglio Ami Filo Diretto

(*) bevande escluse. Acqua in caraffa e un thè o un caffè americano a persona compresi

La quota non comprende:

  • Tasse aeroportuali
  • Pasti e bevande non indicati in programma
  • Extra in genere
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”
  • Assicurazione contro l’annullamento facoltativa

Iscrizioni e pagamenti:
Acconto: € 1.200,00 entro il 31/05/2018
Saldo: entro il 03/09/2018

La quota di iscrizione e le eventuali assicurazioni per rinuncia vanno saldate al momento dell’iscrizione. I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19)

oppure con bonifico bancario intestato a:

Raggiungere Tour Operator – Monte dei Paschi di Siena
IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052
Indicando nella causale «NEW ENGLAND + cognome e nome + n° partecipanti».

Penalità per rinuncia:
10% dal giorno dell’iscrizione fino a 60 giorni dalla partenza
25% da 59 a 46 gg. prima della partenza   50% da 45 a 31 gg. prima della partenza
75% da 30 a 16 gg. prima della partenza    100% 15 gg. prima della partenza

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L’INGRESSO NEL PAESE
Dal 1 aprile 2016 i passaporti validi per recarsi negli USA con il Visa Waiver Program sono solo quelli elettronici. Hanno una numerazione a 9 cifre, di cui 2 lettere e 7 numeri (i primi emessi sono della serie AA). Dal 25 maggio 2010 il passaporto elettronico contiene anche le impronte digitali nel microchip, ma per viaggiare con il Visa Waiver Program va bene anche il passaporto elettronico senza impronte, purché non scaduto e che sia valido fino al rientro.
Coloro che hanno viaggiato in Libia, Somalia, Yemen, Sudan, Siria, Iran ed Iraq dopo il 1° marzo 2011 devono fare domanda di visto USA in quanto non possono registrarsi con ESTA. Qualora il viaggio sia avvenuto per motivi ufficiali, è possibile registrarsi con ESTA rispondendo alle domande relative al viaggio intercorso dopo il primo marzo in uno dei sette paesi sopra menzionati: in caso di diniego della registrazione ESTA, si dovrà procedere alla domanda di visto USA.

 

Compila il modulo di adesione online

Scarica il programma in pdf
Scarica il modulo di adesione cartaceo