Caricamento Eventi

Città sull’acqua per eccellenza, secondo porto d’Europa, capitale europea verde nel 2011, oggi Amburgo è allo stesso tempo una sofisticata capitale culturale sede di pubblicazioni di prestigio come Der Spiegel e Die Zeit, uno dei più vitali cluster industriali tedeschi, un polo bancario e dirigenziale di riferimento per tutta la Germania. Ma è anche un museo a cielo aperto di architettura contemporanea su cui spiccano, fra tutti, gli interventi di HafenCity, l’ambiziosa ridefinizione del waterfront sul fiume Elba, e l’Elbe Philharmonic Hall, nuovo landmark urbano di Herzog & DeMeuron. Con l’accompagnamento dell’Arch. Vittorio Jacomussi.

 

PROGRAMMA
Giovedì 31 maggio 2018 – 1° giorno

Ritrovo alle 6,30 e partenza in pullman privato per Milano Malpensa, in tempo utile per il volo Eurowings diretto per Amburgo delle 9,20. Arrivo a Amburgo alle 11,05.
Trasferimento in bus privato e inizio delle visite a partire dalla zona nord della città: faremo conoscenza di alcuni interventi contemporanei destinati ad uffici come il complesso ADA1 (Mayer, 2007) e l’edificio dalla iconica forma ad arco Berliner Bogen (BRT; 2001). Seguirà un progressivo avvicinamento al centro città, la Altstadt, per visitare il cuore storico di Amburgo. Lungo il percorso si potranno ammirare gli interventi contemporanei in Lilienstraße (Kollhoff, 2005), esempio di classicismo contemporaneo, quindi la Hamburger Kunsthalle, ampliamento di uno dei principali musei d’arte tedeschi a firma del maestro post-modernista tedesco Oswald Mathias Ungers (1997). Dal Rathausmarkt si inizierà una passeggiata che ci consentirà di affiancare la visita di alcuni edifici storici come il Rathaus (Haller, 1897), la Handelskammer (Wimmel/Forsmann, 1840), la Chilehaus (Höger, 1924) ad interventi contemporanei come la Haus im Haus (Behnisch Architekten, 2007), lo Steckelhörn (Mayer, 2009) e le case sul canale di Alsterfleet (Massimiliano e Doriana Fuksas, 2002). Al termine delle visite ci avvicineremo ad Hafencity dove effettueremo il check-in all’hotel di design 25h.
Cena libera e pernottamento.

Venerdì 01 giugno 2018 – 2° giorno
La giornata sarà dedicata alla penisola di Wilhelmsburg dove potremo visitare alcuni interventi residenziali e terziari realizzati in occasione della Fiera Internazionale dell’Edilizia (IBA) del 2013. Apprenderemo quindi le ragioni e i risultati della Fiera visitando il padiglione illustrativo IBA Dock (Slawik, 2010), per poi spostarci verso il cuore dell’area senza dimenticare, lungo il tragitto, una sosta all’Energy Bunker (Hegger Hegger Schleiff, 2013), esempio di recupero di un imponente manufatto bellico. Partiremo quindi dal Ministero per lo Sviluppo e l’Ambiente (Sauerbruch Hutton, 2013), presso il quale ammireremo un plastico dello sviluppo urbanistico di Amburgo per proseguire con una passeggiata tra gli edifici IBA tra i quali la Wälderhaus (Heller Architects, 2012), il BIQ (Spittelwerk, 2013) e lo Smart is Green (zillerplus Architekten, 2013).
Al termine delle visite rientro in città con possibilità di spostarsi verso la zona di St. Pauli per un aperitivo dal panoramico bar dell’Empire Riverside Hotel (David Chipperfield Architects, 2007).
Cena libera e pernottamento.

Sabato 02 giugno 2018 – 3° giorno
La giornata sarà dedicata alla visita del quartiere di Hafencity, vera sintesi dell’anima contemporanea di Amburgo affacciata sulle acque dell’Elba.
Inizieremo con la visita della zona di Speicherstadt, quartiere storico sui canali, patrimonio UNESCO, per poi procedere alla visita della Kesselhaus (gmp Architekten, 2001) in cui all’interno di un edificio manifatturiero del vecchio porto è stato allestito uno spazio museale in cui ammirare il plastico dello sviluppo di Hafencity. Procederemo in seguito alla visita guidata della sala da concerti Elbphilharmonie (Herzog&DeMeuron, 2017), la prua di Hafencity e ormai landmark consacrato di Amburgo.
Le visite proseguiranno poi con una passeggiata lungo i canali con la Oval am Kaiserkai (Ingenhoven Architekten, 2008), l’Unilever Headquarters (Behnisch Architekten, 2009), il Sumatrakontor (EEA, 2011), la sede del quotidiano Der Spiegel (Henning Larsen Architects, 2011).
Al termine delle visite ci sarà modo di fare una crociera sull’Elba per ammirare la città e il suo skyline dall’acqua.
Cena libera e pernottamento.

Domenica 03 giugno 2018 – 4° giorno
Prima colazione in hotel, check out e spostamento in bus presso la zona di Altona per visitare il Fischauktionshalle (1896) dove alla domenica si tiene il caratteristico mercato del pesce. A seguire visita di alcuni interventi contemporanei lungo la riva dell’Elba tra cui il terminal Dockland Office Building (BRT, 2005), il blocco uffici Elbkaihaus (gmp Architekten, 1999), i complessi di residenze e uffici Lofthaus am Elberg (BRT, 1997) e Elbberg Campus Altona (BRT, 2003) per concludere con una serie di interventi per uffici tra i quali si ricorda l’Edel Music (Citterio, Viel and Partners, 2002).
Al termine delle visite ci sposteremo verso la zona di St. Pauli e attraverseremo l’Alter Elbtunnel che, passando sotto il fiume Elba ci consente di raggiungere le isole sul canale e ammirare il panorama della città dalla parte del porto.
Dopo un pranzo ristoratore lungo l’Elba o in qualche locale della zona di St. Pauli, proseguiremo le visite con la Tanzende Türme (BRT, 2011) e il Flakturm IV (Tamms, 1942), impressionante bunker che sarà a breve riqualificato nell’ambito del progetto Hilldegarden donandogli un inaspettato tetto verde.
Al termine delle visite, trasferimento in aeroporto per la partenza per Torino con il volo delle ore 19.00 via Francoforte. Arrivo a Torino alle 22.20.

N.B. Sono in corso di definizione incontri con architetti locali

 

SCHEDA TECNICA
Quota individuale di partecipazione: € 1.040,00
Supplemento singola: € 260,00
Eventuale assicurazione per rinuncia in doppia: € 58,00 – in singola: € 73,00

La quota comprende:
3 pernottamenti presso l’hotel 4* indicato o equivalente con trattamento di pernottamento e prima colazione, volo a/r Milano/Amburgo, navetta Torino/Milano a/r, trasferimenti in pullman privato come da programma, accompagnamento di un architetto, crociera sull’Elba, tour leader locale per tutta la durata del viaggio, noleggio radioguide (solo per gruppi minimo 15 pax), assicurazione medico-bagaglio

La quota non comprende:
pasti e bevande non espressamente citati, eventuali ingressi in corso di visita, spese a carattere personale, mance ed extra in genere, eventuale assicurazione per rinuncia, tutto quanto non indicato alla voce «la quota comprende»

Numero minimo e massimo di partecipanti: 20 – 30

Iscrizioni e pagamenti:
Acconto: € 300,00 entro il 15/03/2018
Saldo: entro il 03/05/2018

La quota di iscrizione e le eventuali assicurazioni per rinuncia vanno saldate al momento dell’iscrizione. I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19)
oppure con bonifico bancario intestato a:
Raggiungere Tour Operator – Monte dei Paschi di Siena
IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052
Indicando nella causale «AMBURGO + cognome e nome + n° partecipanti».

Penalità per rinuncia:
10% dal giorno dell’iscrizione fino a 60 giorni dalla partenza
25% da 59 a 46 gg. prima della partenza   50% da 45 a 31 gg. prima della partenza
75% da 30 a 16 gg. prima della partenza    100% 15 gg. prima della partenza


Compila il modulo di adesione online

Scarica il programma in pdf
Scarica il modulo di adesione cartaceo